E’ uscito iPhone 3G e tutti ad urlare allo scandalo delle tariffe poste dai provider, ma io in tutta onestà mi chiedo una cosa: come è possibile che nessuno abbia mai detto nulla nei confronti delle tariffe Tuttocompreso di TIM? In sostanza sono quasi la stessa cosa, 3 offerte da 30 60 e 90 € che offrono diverse quantità di voce e sms via via in crescendo.

La vergogna qual’è? Come al solito Internet, perchè anche questo è incluso nelle offerte, o meglio:

  • è l’unico elemento che non cresce all’aumentare del prezzo pagato in quanto tutte e 3 le offerte offrono 1 GB di traffico internet e poco importa se sto pagando 30 € o 90 € al mese.
  • l’apn dell’offerta è l’elemento più iniquo che possa esistere. L’apn è un elemento che va configurato sul telefonino al fine di poter usufruire dei servizi legati a internet. TIM ha 2 apn: wap.tim.it e ibox.tim.it. Il primo è destinato al traffico wap effettuato dal cellulare che non è minimamente paragonabile alla navigazione standard. Il secondo invece è quello che originariamente era previsto per la navigazione da un pc portatile, ma che attualmente è configurabile sugli smartphone aggiornati che sfruttano UMTS/HSDPA, godendo quindi della vera internet.

Ma quale apn credete che TIM abbia incluso nell’offerta? Mi pare ovvio: wap.tim.it così che la gente (a mio avviso) non sia ben consapevole di quello che sta sottoscrivendo rilegando così l’utenza ad un’internet in stile anni ’80.

Occorre fare estrema attenzione a quest’ultimo punto, in quanto l’apn per il wap è utilizzato spesso da TIM per pubblicizzare l’inclusione di internet. Solitamente il vantaggio delle offerte legate a questo apn sono caratterizzate dal fatto che sono più economiche delle altre, ma in questo caso direi che questo aspetto poco ha a che fare con gli euro richiesti.

4 Commenti

  1. Beh io ho il Facile Medium di Vodafone, che include traffico internet illimitato.

    Anche quest’offerta prevede un APN wap ma, nonostante ciò, internet è esattamente come sul PC!
    L’unica limitazione è che non si può usare il cellulare come modem, operazione che richiede l’apn web.

  2. Non so io sul mio cellulare/pda ho notato parecchia differenza tra un apn e l’altro per le poche volte che ho usato il l’apn wap

  3. Per vodafone sia con WAP che WEB la velocità massima è quella del 3.5G, cioè HSDPA (almeno con il mio N95, forse con altri telefoni si arriva anche in HSUPA)

    Per il resto, la visualizzazione è perfetta!

Rispondi