In passato abbiamo già visto come creare una sorta di media center sfruttando la connettività delle TV attuali realizzando cosi una rete DLNA. Esistono tuttavia sistemi diversi per ottenere un media center funzionale, e nei prossimi giorni ne vedremo diverse.

Oggi però è il turno di Boxee, un software open source in grado di trasformare il nostro PC, e di conseguenza la nostra TV, in una piattaforma completamente nuova e con delle funzioni molto utili. Il modo più semplice per utilizzare Boxee avviene collegando un computer ad una TV, questo può avvenire in vari modi: via cavo (soluzione variabile a seconda di quello di cui dispone il tuo PC, ma l’ideale sarebbe riuscire già a portarsi verso lo standard HDMI) oppure con dei convertitori di segnali senza fili.

Una volta effettuato il collegamento non occorre fare altro che scaricare il software dal sito Boxee e registrarsi. Dopo aver installato il software avremo a disposizione una piattaforma in grado di metterci a disposizione internet, con vari canali ed emittenti che trasmettono online  oppure un riproduttore quasi universale di files audio e video. Boxee infatti riproduce qualsiasi contenuto audio e video, eccezion fatta per i dvd per i quali ancora non è previsto alcun supporto. Ma qualora tu disponga sul pc di una libreria o una videoteca allora Boxee è l’ideale: se i files sono rinominati in modo corretto, il software scarica automaticamente da internet la locandina del film o serie tv con anche un piccolo riassunto. Oppure è possibile stabilire una lista di preferiti o ancora una coda di riproduzione di tutti i files che si prevede si voglia riprodurre in futuro.

Per interagire con il software è possibile utilizzare i telecomandi fatti apposta per controllare i PC, oppure in questo caso se possiedi un iPhone o iPod Touch, esiste una applicazione per trasformarlo in un telecomando vero e proprio.

Boxee Box

Boxee infine offre un’altra possibilità: come ho detto in apertura la condizione primaria è quella di avere un PC acceso e collegato alla Tv. Boxee però ha realizzato in collaborazione con D-Link il Boxee Box, ovvero un dispositivo multimediale che ovvia a questo ‘problema’ permettendo di collegare direttamente l’accessorio alla tv, al quale poi è possibile collegare un hard-disk o una memoria SD sui quali è presente la nostra libreria audio/video. Boxee Box sarà disponibile da novembre 2010, e sarà anche provvista di telecomando con tastiera QWERTY.

Pro

  • Ideale per gestire una libreria audio/video
  • Buona integrazione con l’online, con anche la possibile ricerca di locandina e trama
  • Interfaccia curata

Contro

  • Non supporta DVD e Blu-Ray
  • Non si sintonizza con la TV tradizionale e di conseguenza non permette di registrare i programmi

[download id=”60″ format=”1″]

4 Commenti

  1. E’ un programma eccezionale. L’ho installato sul mio HTPC e finalmente ha un’ottima integrazione con la rete e con il contenuto del mio PC principale collegato in rete.
    Consente di vedere in streaming tutto quello che avete in condivisione, e finalmente il supporto 1080p funziona e non appesantisce al cpu. L’unica cosa che non sono riuscito a fare è scaricare le varie locandine con la trama in lingua italiana. Anche i titoli dei film vengono riconosciuti con il nome originale, percui a volte, essendo un nome completamente diverso non è facile capire di che film si tratti. Qualcuno sa come configurare la ricerca locandine localizzate in italiano?

Rispondi