Il concetto che sta alla base dei prodotti Pogoplug è semplice: consentire l’accesso ai contenuti, siano questi dati, immagini, brani musicali o video, da ogni luogo e attraverso qualsiasi piattaforma di navigazione. Grazie alla tecnologia di Cloud Engines l’utente è in grado di accedere ai suoi file attraverso una semplice connessione internet da qualsiasi browser, dal proprio iPhone, iPad, BlackBerry e altri dispositivo mobile, in assoluta sicurezza e senza alcun rischio di accesso non autorizzato da parte di terzi.

Come funziona

l funzionamento è estremamente semplice: Pogoplug è un gateway internet. Basta collegare il dispositivo Pogoplug alla rete internet, collegare fino a 4 dispositivi di memorizzazione USB (incrementabile tramite hub USB), registrare il proprio account nel sito www.pogoplug.com (disponibile anche in lingua Italiana) e iniziare a sfruttare le incredibili potenzialità di questa piattaforma.

Ora però Pogoplug si rinnova, introducendo due nuove versioni: Pogoplug Pro e Pogoplug Biz. Lo scopo è quello di incontrare le necessità dei piccoli uffici, delle medie organizzazioni e di chi richiede un accesso specialmente profilato a contenuti multimediali con streaming in tempo reale.

Ecco quindi come si differenziano le 3 versioni:

1 commento

  1. Carina l’idea, sempre che il prezzo non sia esorbitante.
    Sennò conviene usare un PC (magari un vecchio portatile sgrauso) e accedervi (ad esempio) via teamviewer

Rispondi