Oltre ai nuovi smartphones LG ha calato il suo asso principale, il nuovo LG Optimus Pad con sistema operativo Android 3.0 Honeycomb.

LG ha scelto per il suo tablet un display LCD da 8.9″, una via di mezzo quindi tra gli insufficienti 7 ed i “pesanti” 10. Sarà disponibile in Italia a partire da aprile, ad un prezzo attualmente non dichiarato. La particolarità di questo tablet è che supporta il 3D, vale a dire che permette di registrare immagini 3D grazie alla doppia fotocamera posta sul retro, ma non è in grado di mostrare le stesse senza fare ricorso agli occhialini. Dai primi test sembrerebbe che la registrazione in 3D sia una killer application, nel senso che richiede una quantità elevata di memoria, e per fare in modo che parta serve liberarne un pò, ma resto comunque fiducioso.

Anche l’Optimus Pad, così come l’Optimus Dual, è mosso da un processore dual core nVidia Tegra 2 da 1 Ghz.

Per quanto riguarda il design, la sua linea è molto sottile con un frontale pulito, e se vogliamo l’unico neo sta nella parte posteriore rovinata dalla placchetta di metallo al centro così come il colore: onestamente di dubbio gusto (almeno per i miei di gusti).

Il video

Le foto

Rispondi