samsung galaxy note 7

Samsung presenta ufficialmente il nuovo Galaxy Note 7, ovvero quello che a molti è sembrato semplicemente un S7 leggermente più grande ma ovviamente con alcune differenze sostanziali

Esteticamente e a livello della fotocamera il nuovo Note 7 assomiglia davvero molto a Galaxy S7 Edge, ma analizzandolo nel particolare scopriamo di più alcuni dettagli:

  • processore Octa core 2.3 GHz (4) + 1.6 GHz (4) realizzato con tecnologia a 14 nm
  • 4 GB di RAM
  • display 5.7? Amoled Quad HD con supporto all’HDR
  • impermeabilizzazione e resistenza con classificazione IP68, veramente a prova di tutto
  • pennino integrato e realizzato in collaborazione con Wacom, con punta più sottile che ora è di 0.7 mm
  • memoria integrata con taglio minimo di 64 GB
  • scansione dell’iride
  • batteria da 3.500 mAh, ovviamente con ricarica wireless accelerata
  • 3 colorazioni: Blue Coral, Silver Titanium, Black Onyx

samsung galaxy note 7 3

Le specifiche sono di tutto rispetto ma la prima impressione è che comunque non siamo di fronte ad uno stravolgimento. La scansione dell’iride che in fin dei conti è quella che a livello di marketing colpisce maggiormente, innanzitutto non è una novità assoluta ma poi sarebbe da capire se veramente ce ne sia il bisogno.

Inoltre molti si aspettavano una batteria più generosa.

Tutto si concentra quindi sul nuovo pennino, che Samsung ha deciso di non farlo pagare come accessorio ed ha scelto un partner di tutto rispetto.

Prezzo? 879 Euro, con disponibilità in Italia a partire dal 2 settembre.

samsung galaxy note 7 2

Rispondi