Insieme a S20 e S20+ è arrivato il nuovissimo S20 Ultra

L’altra grande novità di ieri sera è stata l’introduzione del nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra, uno smartphone che si differenzia per il sensore da ben 108 megapixel.

Ed è proprio la fotocamera a rendere unico questo smartphone perchè per la prima volta ci da la possibilità di raggiungere un ingrandimento elettronico di 100x che sebbene all’atto pratico servirà probabilmente a poco rappresenta comunque uno step evolutivo da tenere in considerazione se si pensa che fino a 2 anni fa si parlava di ingrandimenti 2x.

In quest’ottica pensate cosa saranno in grado di fare gli smartphone tra 2-3 anni.

S20 Ultra prova a darcene un assaggio e lo fa in modo sapiente: nell’area demo predisposta alla Samsung Arena dove sono stato per la presentazione c’era un modellino in miniatura di uno stadio verso il quale ad occhio nudo era davvero difficile da riuscire a coglierne i particolari, ma con lo zoom 100x non solo si distinguevano i particolari: era persino possibile riuscire a vedere le miniature dei giocatori e della palla!

Esteticamente l’elemento squadrato delle ottiche mi è piaciuto di più rispetto a quelli presenti su S20 e S20+, ma a mio avviso Samsung avrebbe potuto caratterizzarlo maggiormente al posto di fonderlo con la scocca rendendolo di fatto un po’ più anonimo.

Una scocca poi che lascia troppo campo libero alle ditate.

Da buon super dotato quale è, anche la batteria risulta essere all’altezza con i suoi 5000 mAh.

Il display da 6.9″ Quad HD+ Dynamic AMOLED 2X è un Infinity-O Display con risoluzione 3200X1440 pixel e 511ppi di definizione certificato HDR10+. Può lavorare anche in modalità 120 Hz, ed in questo caso sarà una gioia per gli occhi di chi gli sta davanti, ma per farlo la risoluzione deve essere settata sul Full-HD.

In tutto 5 sensori fotografici

Ma torniamo al vero cuore di questo smartphone, le foto. S20 Ultra adotta 4 sensori posteriori così composti:

  • ultra angolare da 12 megapixel FOV 120° F2.2
  • grandangolare da 108 megapixel FOV 79° F1.8
  • teleobiettivo da 48 megapixel FOV 24° F3.5
  • di profondità TOF VGA, FOV 72° F 1.0

Il sensore principale è quindi proprio quello da 108 megapixel, ma per scattare adotta una strategia particolare: raggruppa i pixel a gruppi di 9 andando così a simulare lo scatto di un sensore da 12 megapixel laddove però i pixel sono giganti e contengono più informazioni rispetto ad un semplice sensore da 12 megapixel.

Questo lavoro è stato fatto per alleggerire il momento di scatto sia in termini di velocità sia in termini di dimensioni perchè un file scattato da un sensore vero a 108 megapixel non è per niente facile da maneggiare.

Ovviamente rimane comunque la possibilità di scattare nativamente a 108 megapixel, ma con i pro e i contro che ne derivano.

Il vero vantaggio di montare un simile sensore su S20 Ultra, è quello derivato dallo zoom come ho detto in apertura, e Samsung ha introdotto su tutta la gamma S20 una sorta di mirino che ci permette di capire in maniera un po’ più precisa cosa stiamo inquadrando perchè ad un tale livello di ingrandimento un minimo movimento rende difficile lo scatto.

Per quanto concerne invece l’ottica frontale, troviamo il quinto ed ultimo sensore che è da 40 megapixel PDAF, con campo visivo a 80° e F2.2.

Video in 8K, ma soprattutto 4K HDR10+

Samsung Galaxy S20 Ultra è capace di registrare video in 8K, ma come ho già avuto modo di dire nell’articolo dedicato ad S20 e S20+, questo dato è più importante per il fatto che in tale modalità è possibile sempre estrapolare un fermo immagine con un’ottimo livello di definizione.

Se invece vogliamo proprio registrare video allora sarà più interessante sapere di poter registrare in 4K con anche HDR10+, ottenendo dei file più facili da gestire con i vari editor e attualmente godibili nel massimo dettaglio su quasi tutti i TV in commercio.

Prezzo e disponibilità di Galaxy S20 Ultra

Galaxy S20 Ultra 5G sarà disponibile nei negozi fisici e online a partire dal 13 marzo 2020 ad un prezzo consigliato di €1.379 e nelle seguenti colorazioni: Cosmic Grey e Cosmic Black

Prenotazione e promozione S20 Ultra

È possibile prenotare S20 Ultra 5G dall’11 febbraio 2020. Prenotando tra l’11 febbraio e l’8 marzo e acquistando il prodotto tra il 13/3 e il 31/3  i consumatori riceveranno i nuovi auricolari Galaxy Buds+ caricando la prova di prenotazione e quella di acquisto entro il 10 Aprile su samsung.com/promozioni.

Rispondi