Oltre ad Apple Watch, l’altro prodotto presentato ieri è stato il nuovo iPad Air

Il nuovo iPad Air sposa le linee di iPad Pro con le sue cornici più sottili ma soprattutto con delle linee più decise nella scocca. Manca il Face ID mentre è presente il Touch ID per gestire l’accesso tramite autenticazione biometrica, ma questa volta è posizionato sul pulsante del blocco schermo.

Il display da 10.9″ è del tipo Liquid Retina, termine coniato in passato per descrivere quello utilizzato negli iPhone XR. Ha una risoluzione di 2360×1640 pixel (264 ppi) ed una luminosità massimo di 500 nits con sensore truetone per regolare in automatico il bilanciamento del bianco in base alla luce ambientale.

Sul nuovo iPad Air vediamo per la prima volta il processore A14 Bionic, che sarà probabilmente anche lo stesso di iPhone 12, ed è il primo con sistema di produzione a 5 nm. Al suo fianco il Neural Engine a 16 core per il miglioramento di applicazioni di machine learning.

E anche sul nuovo iPad Air troviamo come unica porta di connessione la USB-C con banca da 5 gigabits/s che da la possibilità anche di essere usata per il trasferimento diretto di files.

E’ compatibile con Apple Pencil di seconda generazione per la quale ha anche l’aggancio magnetico che le permette di essere ricaricata.

La fotocamera da 12 megapixel è la stessa di iPad Pro ma senza LIDAR, mentre frontalmente è dotato di una fotocamera da 7 megapixel.

Supporta WiFi 6 e sarà disponibile anche in versione LTE, con un incremento del 40% nel trasferimento dati rispetto al modello precedente.

Prezzi e disponibilità in Italia

Il nuovo Apple iPad Air sarà disponibile in Italia da ottobre con un prezzo di partenza di 669 euro nella variante WiFi / 64 GB. La versione LTE invece parte da 809 euro.

Rispondi