Martedi 13 ottobre sarà presentato ufficialmente il nuovo iPhone 12, che dovrebbe arrivare addirittura in 4 versioni

I modelli che Apple dovrebbe presentare saranno i seguenti: iPhone 12 Mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Quanto segue è una raccolta di quelli che sono i rumors più attendibili quindi potrebbero comunque esserci delle variazioni. Le immagini invece sono frutto di concept non ufficiali.

1.iPhone 12 Mini

Avrà un display da 5.4″ ed un prezzo di 699$ più eventuali tasse e dovrebbe essere commercializzato nelle varianti colore nero, bianco, rosso, blu e verde.

2.iPhone 12

Il display sarà da 6.1″ ed avrà un prezzo di 799$.

L’idea di base per Apple dovrebbe essere che iPhone XR sarà sostituito da iPhone 12 Mini e iPhone 12, dando all’utente facoltà di scelta a seconda che voglia un display più grande o un dispositivo più compatto.

3.iPhone 12 Pro

Con display da 6.1″ e prezzo base di 999$ e verrà commercializzato nelle finiture gold, silver, grafite e blu.

4.iPhone 12 Pro Max

Il display sarà da 6.7″ con un prezzo base di 1099$ e verrà commercializzato nelle stesse varianti colore del Pro

Caricatori e cuffie assenti

Sebbene si sappia già da giorni farà comunque discutere e sarà oggetto di battutine il fatto che tutta la gamma di iPhone 12 non avranno in confezione né il caricatore né le cuffie

Modem 5G per tutti ma con una differenza per gli USA

Un’altra caratteristica che accomunerà l’intera gamma sarà la presenza del modem 5G di Qualcomm ma solo le versioni americane potranno supportare le onde millimetriche delle reti mmWave 5G. C’è quindi da capire se per le versioni commercializzate al di fuori degli USA si potrà prospettare un lieve calo di prezzo dovuta alla mancanza di tale supporto.

Una novità interessante che riguarda la presenza del modem 5G è la tecnologia Smart Data Mode grazie alla quale Apple dovrebbe evitare un eccessivo consumo della batteria dei nuovi modem: saranno le app a scegliere se necessita del 5G oppure no.

Per fare un esempio: un’app come Whatsapp o Telegram non necessitano di velocità di trasferimento eccessive, mentre potrebbe essere un fattore chiave per le app di streaming e basate su servizi cloud.

Tagli di memoria, l’incubo dei 64GB

iPhone 12 sarà commercializzato nei tagli di memoria da 64GB, 128GB e 256GB. Questa notizia è importante per capire come il primo prezzo dell’iPhone 12 sarà sconveniente per alcuni utenti.

Buone notizie invece per iPhone 12 Pro ed iPhone 12 Pro Max che partiranno da 128GB per poi salire a 256GB e 512GB.

Display da 120Hz

Su iPhone 12 è altamente probabile che non vedremo display con refresh rate a 120 Hz mentre rimane l’incognita per le varianti Pro.

Quel che sembra certo è che i nuovi display monteranno un nuovo Super Retina XDR Display con un substrato di ceramica che dovrebbe andare ad aumentarne la resistenza

Processore A14 per tutti

Sembra banale dirlo ma meglio specificarlo: tutta la gamma verrà equipaggiata del nuovo processore A14.

Fotocamere: dove nasce la differenza con iPhone 11

L’aspetto fotocamere è sempre molto seguito su iPhone, ma anche in questo comparto ci saranno delle differenze sostanziali con il modello dell’anno scorso.

iPhone 12 Pro avrà 4 lenti: 3 per la fotografia e 1 dedicata al Lidar che permette di misurare (dicendolo in maniera riduttiva) la distanza di un oggetto o di una superficie.

iPhone 12 Pro avrà un sensore totalmente rivisto per la fotocamera wide: più grosso e con un grado di apertura maggiore che Apple chiamerà “Expansive”.

Ci sarà anche un nuovo sensore zoom che dovrebbe permettere un 5x ottico.

Inoltre dovremmo vedere alcune migliorie per lo scatto notturno.

Per quanto riguarda invece i video, pare che tutti gli iPhone registreranno in HDR Dolby Vision.

Ricarica wireless: torta il suffisso “Magsafe”

La ricarica wireless dovrebbe supportare 15 watt di potenza e verrà appunto soprannominata Magsafe. Tale nome non è scelto a caso in quanto i nuovo caricatori wireless che Apple andrà a presentare si chiameranno Magsafe Charger e Magsafe Duo Charger (capace di ricaricare anche Apple Watch). Questa nuova tecnologia dovrebbe permettere un posizionamento preciso dello smartphone sulla superficie di ricarica grazie ad una coppia di magneti.

Preordini

Negli USA iPhone 12 e iPhone 12 Pro saranno preordinabili a partire dal 16 ottobre con disponibilità a partire dal 23 ottobre.

iPhone 12 Mini invece sarà disponibile da 13 novembre mentre per iPhone 12 Pro Max si dovrà aspettare addirittura il 20 novembre. Questo però riguarda gli Stati Uniti, bisognerà poi capire le tempistiche per il mercato italiano.

Rispondi