mercoledì, 25 Maggio 2022
HomeAudio e VideoAudioRecensione cuffie wireless a onde radio AKG K930

Recensione cuffie wireless a onde radio AKG K930 [Foto]

cuffia_akg_k930-13

Prezzo: 79 €

Non è esattamente un prodotto nuovo, ma queste cuffie wireless AKG K930 sono ancora tra le migliori in commercio considerato anche il prezzo tutto sommato modesto.

Le K930 si distinguono dal design particolare della base d’appoggio/ricarica, e per i lineamenti compatti e arrotondati della cuffia. In merito a questo posso dire che mentre la cuffia si presenta davvero molto bene e indossarla è piacevole (a patto che tu non abbia le orecchie troppo grosse), devo ricredermi sul design della base, in quanto a mio avviso poteva essere studiato meglio e magari essere più compatto.

L’audio viene trasmesso via onde radio e non tramite gli infrarossi che costringono chi ascolta ad essere sempre posto di fronte al trasmettitore. La portata massima dichiarata del segnale è di 100 metri, e devo ammettere che si sente tutta dal momento che ho potuto andare in giro per la casa passando da un piano all’altro senza che il segnale ne risentisse in maniera particolare.

In certe occasioni si sente il classico fruscio di sottofondo, ma non sempre, e quando il segnale è pulito l’audio è veramente notevole. Inoltre sul retro della base è presente una levetta per selezionare fino a 3 canali di sintonizzazione (qualora tu abbia qualche strano tipo di interferenza, oppure un altro paio di cuffie wireless in giro per casa), e premendo il pulsante sulla cuffia fa si che va automaticamente alla ricerca del canale giusto.

La confezione include oltre all’alimentatore anche 1 cavo per la connessione alla tv o qualsiasi altro impianto audio, la lunghezza di tale cavo non è comunque sufficiente qualora tu nutra particolari esigenze (io ho appeso la tv al muro e mi servivano almeno due metri di cavo) e quindi sarà necessario trovare una prolunga.

A parità di prezzo c’è anche un modello del marchio Sennheiser, io al momento ho preferito l’ergonomicità della cuffia ma se avessi dovuto impuntarmi sulla base di ricarica probabilmente avrei cambiato idea.

Update: aggiorno dopo qualche settimana /mese di utilizzo, aggiungendo che misteriosamento di tanto in tanto l’audio in una delle due cuffie tende a saltare o ad andare a sprazi, e ci sono fruscii di sottofondo che rovinano il suono, per tanto il mio giudizio finale è negativo.

Di seguito trovi la carrellata fotografica, per tutti gli altri dettagli visita il sito ufficiale.

Le foto:

Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

5 COMMENTS

  1. ottime cuffie però il cuscinetto dell’auricolare dovrebbe avere un ricambio essendo molto delicato tende a scollarsi e non riesco a trovare un ricambio.

  2. Le ho da alcuni anni e ho voluto fare il salto di qualità spendendo pure un sacco di soldi e ho acquistato le Sony mdr 6500… ok meno fruscii certo qualche dettaglio in piu… ma la pressione sonora di queste akg sono un lontano ricordo! Come rapporto qualità prezzo a mio avviso le akg sono meglio..poi non sarò un audiofilo doc ma vi dico che almeno con le akg il volume lo “dovevi” abbassare e con le Sony invece ti devi accontentare del max che offrono. ..

  3. Giudizio veramente negativo…..peccato non aver letto prima questa recensione, non l’avrei comprata di sicuro. Tutto palesemente vero. Fruscio di fondo, e alzando l’audio il suono è discontinuo balbetta incredibilmente. Sono veramente deluso. Avevo una vivanco a infrarossi che ho tolto per mancanza di spugnette, era una bomba di cuffia, non perdeva un colpo. DELUSO A DIR POCO.

Rispondi

- Advertisment -

CONTINUA A SEGUIRMI

858FansLike
281FollowersFollow
254FollowersFollow
5,710SubscribersSubscribe

ULTIMI ARTICOLI