domenica, 29 Gennaio 2023
HomeMegapixelsFotoritocco & CoCon Getty Images e Thinkstock fai il pieno di immagini!

Con Getty Images e Thinkstock fai il pieno di immagini!

Spesso quando cerco immagini particolari da pubblicare insieme agli articoli mi capita di “incappare” in un paio di servizi online a pagamento che possiedono un vasto archivio di materiale come immagini, musica e video. Loro sono GettyImages e Thinkstock, e sono l’ideale per chi sente il bisogno di avere immagini professionali di ogni tipo e dimensionie.

GettyImages

Grazie alle 25 milioni di immagini Creative ed Editorial, Getty Images è il leader mondiale nella fornitura di contenuti digitali (immagini pluripremiate, video, musica e filmati).
Ogni mese questo servizio è utilizzato da circa 4 milioni di utenti che vedono Getty Images come una tecnologia performante e semplice da usare.
Performante, dato che i contenuti sono immediatamente utilizzabili, facili da scaricare e consentono di realizzare progetti creativi di alta qualità, riconosciuti in tutto il mondo.
Semplice da usare, in quanto un’equipe di professionisti è sempre disponibile e pronta ad aiutarti per i tuoi acquisti e per le tue ricerche di immagini. Non dobbiamo comunque dimenticare uno dei punti forti del servizio, le licenze: Rights-Managed e Royalty-Free.

I prezzi delle immagini che si trovano su GettyImages varia di molto a seconda della dimensione o del tipo di utilizzo, per questo ne raccomanderei l’uso a chi ne abbia l’esigenza in ambito professionale più che in ambito domestico.

Alcuni esempi di immagini che trovi su GettyImages:

Thinkstock

Thinkstock invece si lancia sul mercato come un nuovo servizio di abbonamento per immagini. Le sue caratteristiche sono:

  • Qualità, dato che offre circa 4.5 milioni di scatti royalty-free professionali tra immagini, file vettoriali ed illustrazioni (si possono scaricare ben 750 immagini al mese);
  • Flessibilità, grazie alle opzioni di pagamento flessibili;
  • Sicurezza, con la protezione legale estesa contro le violazioni del copyright;
  • Semplicità, grazie ad un motore di ricerca semplice e veloce disponibile 24 ore su 24.

Offre diverse tipologie di acquisto, a seconda che si punti ad un singolo pacchetto di immagini piuttosto che ad una sottoscrizione mensile o annuale. Il prezzo base offre 5 downloads a 59 $, un pò troppo forse, mentre la sottoscrizione annuale costa 199 $ e da diritto a scaricare 25 immagini al giorno: questa mi sembra forse l’offerta più abbordabile anche per chi non ne abbia un’esigenza strettamente lavorativa.

Alcuni esempi di immagini che trovi su Thinkstock:

Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

3 COMMENTS

  1. Alternativa economica?

    E se per i lavori spiccioli ci si accontentasse di un compromesso fra qualità della ricerca e prezzo?

    Alcuni siti come Flickr o Fotolia, ad es., offrono immagini royalty free e sono anche siti italiani; a volte le foto sono del tutto gratuite.

    Per quest’ultimo caso, sotto licenza Creative Commons e con l’aggiunta di non dover effettuare back.links o citazioni, potrei citare il recentemente aperto Pixabay.com, che si trova anche in Italiano.

  2. non avete mai sentito parlare di istockphoto ? è il leader del mercato RF negli states e proprietario di thinkstock e fa parte di gettyimages….vi consiglio di iscrivervi….per la qualità è il top.

Rispondi

- Advertisment -

CONTINUA A SEGUIRMI

857FansLike
292FollowersFollow
253FollowersFollow
6,050SubscribersSubscribe

ULTIMI ARTICOLI