LG all’IFA 2010 ha presentato molte novità per quanto riguarda il mercato TV. Quelle che hanno attirato maggiormente l’attenzione sono relative ai nuovi TV OLED le quali hanno uno spessore talmente irrisorio che i Samsung LED attualmente in commercio sembrano già un ricordo lontano. Ovviamente giocano sul fatto che la parte elettronica è riservata alla base di appoggio, ma non vanno per nulla sottovalutati, anche per il fatto che sono già con tecnologia 3D.

Onestamente non son convinto che le persone puntino in maniera così sfrenata verso il “sottile” (se non per bullarsene con gli amici), a me che debba appendere mezzo centimetro o 3 / 4 centimetri penso farebbe poca differenza, in più se poi devo anche pensare a dove posizionare la base con l’elettronica son convinto che mi girerebbero anche i cosiddetti… tuttavia non si può non applaudire il risultato.

A parte la gamma OLED, che comunque non è nulla di definito dal punto di vista commerciale, LG ha presentato anche nuovi tv LCD con retroilluminazione LED…per l’esattezza LG ha presentato una nuova tecnica denominata Nano Full LED che innanzitutto evidenza il desiderio di puntare più sul Full LED piuttosto che il LED Edge (se vuoi approfondire la differenza leggi qui), e in secondo luogo introduce i nuovi Nano LED che permettono un minor ingombro del display oltre ad una ottimizzazione della qualità visiva. Le serie appena introdotta è la LEX9, oltre alla LX9500 che in italia sarà commercializzata con il codice LX9800. Entrambe sono TV 3D con pannello a 400 Hz.

Sul fronte multimediale anche qui buone notizie dal momento che l’attuale piattaforma NetCast sarà soppiantata nel corso del prossimo anno dalla più nuova Smart TV, con una grafica completamente nuova e si spera più funzionale.

1 commento

Rispondi