Finalmente sappiamo cosa bolliva in quel pentolone custodito segretamete in casa Sony. Si è parlato a lungo di un PSP-Phone, ma la realtà è ben diversa da quanto ci si era prospettati dal momento che i possibili “PSP-Phone” saranno molteplici, e precisamente tutti quelli con sistema operativo Android.

Oltre alla presentazione della nuova PSP2 infatti (foto sotto) Sony ha presentato PS-Suite, il cui compito sarà quello di porre un freno al successo di iOS come ambiente sempre più di riferimento per lo sviluppo di videogames su sistemi mobile. PS-Suite sarà così in grado di portare la qualità e la quantità di Playstation su tutti quei telefonini e tablet Android che saranno compatibili, a cominciare dall’Xperia Play che sarà presentato a breve a Barcellona.

Il focus passa quindi dallo sviluppo di un hardware (oltre che software), alla distribuzione di contenuti… che un domani chissà, potrebbero non essere più tanto legato ai videogames quanto ad altri ambiti (multimedia?)

Rispondi