In una presentazione iniziata con le scuse dovute per quanto accaduto 2 mesi fa al PlayStation Network, Sony ufficializza la nuova PlayStation Vita, che abbandona alcune caratteristiche della PSP Go per tornare su delle linee che ricordano di più le prime versioni.

PlaStation Vita è una console portatile progettata per permetterti di essere sempre connesso, essendo equipaggiata di Wi-Fi o di Wi-Fi + 3G nelle due versioni differenti, e a leggere alcune delle caratteristiche principali sembra di essere di fronte più ad uno smartphone piuttosto che ad una console. Vanno citati infatti anche la doppia fotocamera anteriore e posteriore, il display touchscreen OLED da 5 pollici ed il processore ARM quad-core CortexTM-A9, per finire poi con il GPS integrato.

Specifiche tecniche di PlayStation®Vita

CPU:

ARM® CortexTM-A9 (quad core)

GPU:

SGX543MP4+

Dimensioni esterne:

circa 182 x 18,6 x 83,5 mm (larghezza x altezza x profondità) (dato provvisorio, esclude la proiezione più grande)

Schermi (touchscreen):

5 pollici (16:9), 960 x 544, circa 16 milioni di colori, schermo multi touch OLED, tipologia capacitiva

Touch pad posteriore:

pad multi touch, tipologia capacitiva

Fotocamere:

anteriore e posteriore

Audio:

  • altoparlanti stereo integrati
  • microfono integrato

Sensori:

  • sistema di rilevamento del movimento a sei assi (giroscopio a tre assi, accelerometro a tre assi)
  • bussola elettronica a tre assi

Posizione geografica:

GPS integrato con supporto wireless

Tasti/Interruttori:

  • tasto PS
  • tasto di accensione
  • tasti direzionali (su/giù/destra/sinistra)
  • tasti azione (triangolo, cerchio, croce, quadrato)
  • tasti laterali (destra/sinistra)
  • levetta destra
  • levetta sinistra
  • tasto START
  • tasto SELECT
  • tasti volume (+/-)

Comunicazioni wireless:

  • connettività rete mobile (3G)
  • IEEE 802.11b/g/n (n = 1×1) (wireless) (Modalità Infrastruttura/Modalità Ad hoc)
  • Bluetooth® 2.1+EDR (A2DP/AVRCP/HSP)

 

1 commento

  1. Cattiveria:
    io non mi fiderei a telefonare con quella.
    Considerando i recenti buchi di sicurezza Sony, come minimo qualunque hacker potrà intercettare le mie chiamate 🙂

Rispondi