Nelle ultime settimane ho avuto modo di provare una delle ultime tastiere di Microsoft, pensata per l’utilizzo combinato con i nuovi tablet Windows 8. Si tratta della nuova linea Wedge, che include mouse e tastiera. La tastiera è estremamente compatta, di semplice utilizzo e ovviamente come un po’ tutte le tastiere bluetooth non è pensata solo per Windows 8 ma è compatibile con tutti i dispositivi che consentono un input da tastiera via Bluetooth.

La tastiera Microsoft Wedge si presenta molto bene, con una scocca in materiale pregiato come l’alluminio (e quindi non la solita plastica) che è satinato sul retro e lucido sul bordo. Sul retro troviamo un vano in plastica che contiene le batterie e che incorpora 2 pulsanti: quello appunto per aprire il vano batterie e quello per l’attivazione del bluetooth, che tenendolo premuto dai 4 ai 5 secondi imposta la tastiera per poter essere trovata dai dispositivi compatibili (e l’unico led presente passa da verde a rosso).

Il primo pairing è andato via veloce: si attiva la tastiera e una volta cliccato il nome del dispositivo sul tablet occorre digitare dalla tastiera una serie di numeri e poi premere Invio. Ho avuto qualche difficoltà invece nel momento in cui ho abbinato la stessa a più dispositivi e poi ho cercato di tornare indietro al primo, cosa che non sono riuscito a fare se non rifacendo da capo il pairing.

Il feeling con i tasti è stato buono, nulla da obiettare in tal senso sebbene le dimensioni siano molto compatte con una larghezza che ricalca quella dei tablet con display da 10.1″.

Ho testato la tastiera con 2 terminali iOS (iPad e iPhone) e un cellulare Android (Galaxy Nexus). Con iOS ho riscontrato 2 problemi: non viene riconosciuto il tasto “ù” e i tasti “<>” sono invertiti con “\|”; qui non c’è stato verso di riuscire a correggere i problemi e non so se questo inconveniente possa derivare da una versione “di prova” della tastiera magari non ancora definitiva. Con Android invece sebbene all’inizio la situazione sembrasse critica con diversi tasti che non corrispondevano al reale, è stato sufficiente andare ad impostarla correttamente nei settaggi del telefono per sistemare il tutto, dopodichè funzionava a meraviglia.

Non ho avuto modo di provarla con Windows 8 nè tanto meno con Windows Phone 8 perchè mi manca la materia prima, ma essendo pensata per questi dispositivi se funziona con Android non credo riscontri problemi.

Dov’è la novità

Questa tastiera però incorpora qualcosa di nuovo, che è l’elemento che la contraddistingue da tutte le sue simili concorrenti. Si tratta della custodia protettiva, in gomma antiscivolo decisamente piacevole al tatto, che ha 2 funzioni:

  • accensione e spegnimento della tastiera; quando la si rimuove accende in automatico la tastiera e cosi anche la spegne quando la sia ri-aggancia. Dopo aver fatto alcune prove ho notato che il sistema che gli permette tale abilità è posto sul lato destro in quanto sollevando solo il lato sinistro non succede nulla. La tastiera è provvista di un pulsante di accensione/spegnimento abbinato al pulsante “Esc” ma con questo sistema diventa totalmente inutile.
  • docking; all’interno della custodia di plastica è stato inserita un’anima in metallo che gli permette di prendere diverse angolazioni di piega in grado di trasformarla in un perfetto appoggio per un tablet o uno smartphone. Questa è a mio avviso una vera chicca e rende la tastiera una perfetta compagna dei tablet.

Conclusioni

Concludendo quindi posso dire che se non ci fosse stata la custodia ci saremmo trovati di fronte all’ennesima tastiera bluetooth, seppur con una particolare attenzione ai dettagli. La cover invece la rende diversa, e a suo modo più utile di quanto ci si aspetti. La vera domanda è: mi serve davvero una tastiera per il mio tablet? Avendone una (anzi, ora due), posso tranquillamente dire che serve se dovete scrivere parecchio, se usate molto le e-mail o vi trovate spesso ad armeggiare con documenti office o similari, altrimenti la tastiera touch del tablet è spesso più che sufficiente a soddisfare i vostri bisogni.
Su Amazon la si trova già ad un prezzo inferiore al prezzo di listino, che è di 79 €

Il video

Le foto

3 Commenti

  1. Pur troppo la tastiera non sembra di funzionare con Windows Phone 8. Ho tutto qui sulla mia scrivania. Riesco a connetere la tastiera con il mio PC di Windows 8, ma con il Nokia con Windows Phone non funziona … 🙁

Rispondi