martedì, 28 Maggio 2024
HomeMobileAndroidSamsung Galaxy S4: il punto di riferimento

Samsung Galaxy S4: il punto di riferimento

samsung_galaxys4_foto

E’ appena finita la presentazione del Samsung Galaxy S4 e non mi resta quindi che esprimermi in merito a quanto visto. Innanzitutto un plauso a Samsung per essere riuscita a creare uno spettacolo dentro l’evento, qualcosa di molto differente dallo stile Apple, ma a parte questo il protagonista è questo nuovo Galaxy S4 ovvero uno smartphone che integra passato e futuro della tecnologia ed è a mio avviso il più avanzato smartphone visto fino ad ora. Senza nulla voler togliere agli altri dispositivi che ben si avvicinano alle prestazioni del Galaxy S4, quello che più mi ha colpito è stata la volontà di voler migliorare la user experience con molte nuove features che toccano la fotocamera, la condivisione, e la mobilità intesa come viaggiare in auto e viaggiare all’estero.

Innanzitutto la fotocamera è quella che maggiormente farà felici i possessori di questo Galaxy S4 in quanto con la funzione Dual Camera saranno in grado di abbinare scatti e video provenienti da entrambe le fotocamere, quella frontale da 2 megapixel e quella posteriore da 13 megapixel. Questa funzione ha poi effetti positivi nelle videochiamate in quanto anche qui sarà possibile fornire un’immagine di tutto quello che ci circonda davanti e dietro il telefono, in contemporanea.

Si è parlato tanto del controllo del viso e due sono le funzioni confermate: Smart Scroll e Smart Pause, rispettivamente per sfogliare documenti e pagine web o per mettere in pausa i video. Funzioni come Air View e Air Gesture vengono ereditate dal Note, con la differenza che qui il dito sostituisce il pennino, ma occorrerà vedere quanto veramente risulteranno comode da utilizzare nell’utilizzo quotidiano.

Per quanto riguarda la mobilità invece abbiamo funzioni molto interessanti come S-Voice Drive e S-Translator: il primo permette al telefono di interagire con noi attraverso comandi vocali quando si è alla guida mentre il secondo è sostanzialmente un traduttore con comandi vocali e 9 lingue disponibili, tra cui anche l’italiano.

Quando dicevo invece che l’S4 integra il passato mi riferivo sostanzialmente alla porta IR, quella cioè che permetterà all’S4 di controllare via infrarosso tutti i dispositivi che utilizzano tale tecnologia. E’ qualcosa che sugli smartphone era sparito da diverso tempo, ma in un certo senso mi fa anche piacere sapere che è tornato così potremo tornare a prendere controllo dei TV nei bar e ristoranti.

Il prezzo ufficiale ancora non è stato comunicato, ma si vocifera un probabile 699 €, mentre si sa già che sarà disponibile in Italia a partire dal 27 aprile in 2 colorazioni: Black Mist e White Frost. Per concludere, chi si appiglia ad argomenti come la scossa “plasticosa” o ai materiali meno pregiati sicuramente anche in questa occasione si riempirà la bocca, ma valutare l’S4 solo per questi aspetti mi pare oltre modo riduttivo.

Di seguito trovate foto e specifiche dettagliate.

samsung s4 specs

 

samsung s4 specs 2

 

samsung_galaxys4_foto2

 

samsung_galaxys4_foto3

 

samsung_galaxys4_foto4

 

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

855FansMi piace
389FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,580IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI