domenica, 25 Febbraio 2024
HomeIn evidenzaRecensione cordless Gigaset SL910A

Recensione cordless Gigaset SL910A

gigaset-SL910A (2)

Nell’ultimo mese mi sono proprio divertito a giocherellare con il prodotto di punta dei cordless Gigaset. Sto parlando del modello Gigaset SL910A (dove come di consueto la A sta ad indicare la presenza della base), un portatile per linea fissa che si contraddistingue sostanzialmente per 2 fattori: design e touchscreen.

Il design lo si vede fin da subito in quanto il prodotto è curato nei minimi particolari: bordo in alluminio lucido con base di ricarica in coordinato e parte frontale e retro in plastica nera anch’esse lucide che mette in evidenza i 3 pulsanti dai colori molto vivaci. Il touchscreen invece lavora bene: è fluido e sensibile al punto che basta lo sfioramento per selezionare i pulsanti virtuali.

Inizialmente ho voluto fare una prova collegando l’SL910 alla base del mio cordless Gygaset S810A; ovviamente l’abbinamento è avvenuto all’istante ma mi sono accorto fin da subito che stavo limitando il cordless in quanto le funzioni disponibili erano veramente ridotte all’osso.

Così infatti dopo aver dirottato tutto sulla base dell’SL910 ho potuto notare come il menù della impostazioni si fosse finalmente arricchito di tutte quelle funzioni descritte anche nell’ottimo libretto delle istruzioni.

Interfaccia a 3 schermate

Il display dell’SL910 è composto di 3 schermate:

  • quella con il tastierino numerico, che vede posizionati più sotto i pulsanti per accedere ai contatti rapidi, il registro chiamate, la rubrica e le chiamate interne
  • la seconda schermata riporta data e ora nonchè nuovamente un collegamento alla rubrica, al registro chiamate ma da la possibilità di inserire dei pulsanti di chiamata rapida relativi ai contatti preferiti; in alternativa è possibile inserire i pulsanti di sveglia, scrittura SMS, e room monitor
  • la terza schermata invece è quella relativa alle notifiche, come quelle che ci indicano ad esempio la presenza di messaggi in segreteria o le chiamate perse

Tra queste 3 schermate io ne avrei aggiunta una quarta per dare maggior spazio ai contatti preferiti in quanto volendo mantenere data e ora ci lascia spazio per al massimo 6 contatti.

Il cordless inoltre dispone evidentemente di un sensore di movimento in quanto prendendolo semplicemente in mano si attiva il display ed è presente una spia rossa sulla sinistra dello speaker frontale che ci segnala eventuali nuovi elementi o notifiche.

Contatti: sincronizzazione con Gmail

In un cordless non ho mai avuto più di tanti contatti perchè dal telefono di casa chiamo solitamente solo alcuni numeri, per tanto ritengo quasi inutile in ambito domestico la sincronizzazione con Outlook o Gmail di centinaia di contatti che mai userò, ciò nonostante questa è probabilmente una funzione indispensabile se il cordless è ad uso ufficio.

Una delle prime operazioni che ho fatto è quindi stata quella di provare a sincronizzare la rubrica con i contatti di Gmail, così ho scaricato il software Gigaset ed ho fatto l’abbinamento del cordless: il software ci chiede come sincronizzare l’SL910 (outlook o Gmail) e  dopo di che richiede i dati di accesso al profilo google; una volta dentro ci chiede con quale lista di contatti vogliamo sincronizzare l’apparecchio perchè è infatti possibile in Gmail creare più liste di contatti, ed è una operazione che consiglio di fare qualora vogliate isolare determinati contatti che verranno poi sincronizzati solo con il cordless, altrimenti indicandogli la lista contatti generica sarà possibile averla sempre sincronizzata con i vari smartphone / microsoft outlook ecc. che vi accedono.

Qui ho riscontrato però un problema iniziale: mentre alla prima sincronizzazione è andato tutto liscio come l’olio, alle successive sincronizzazioni ho provato ad effettuare la sincronizzazione avanzata proposta dal software e non è andata come mi aspettavo: per farla breve, non riuscivo più ad importare correttamente i contatti e il software mi vedeva solo alcuni contatti e non tutti quelli presenti in Gmail. Questo problema sono poi riuscito a risolverlo soltanto con un reset totale di telefono e software.

Il software di sincronizzazione si chiama QuickSync, e lo puoi scaricare da QUI. Troverai 3 link per il download: versione MAC oppure  Windows 32 Bit e Windows 64 bit.

Tramite questo software è inoltre possibile tenere aggiornato il firmware in quanto ci segnalerà l’eventuale presenza di una nuova versione.

Funzioni ECO

L’SL910A dispone di 2 funzioni ECO, ovvero che migliorano il risparmio energetico e l’inquinamento da onde radio. Di queste quella che ho trovato più scomoda è quella denominata ECO+ in quanto iberna in maniera eccessiva il cordless disattivando il modulo radio DECT e questo si traduce in un eccessivo ritardo nello squillo quando si riceve una chiamata.

Bluetooth, non sono per l’headset

L’SL910 dispone di un modulo bluetooth che gli permette di abbinarsi ad un qualsiasi headset compatibile ma non solo in quanto gli  permette anche la sincronizzazione di Outlook con PC equipaggiati del bluetooth e di scambiare files come le suonerie, gli sfondi o gli screensaver.

La segreteria: non ne potrai più fare a meno

Una delle caratteristiche più appaganti è forse quella legata alla segreteria telefonica: personalizzare il messaggio di risposta si poteva già in modelli precedenti, ma qua oltre alla notifica su display dei messaggi vecchi e nuovi abbiamo anche la possibilità di gestirla da remoto quando non si è a casa e per farlo sarà sufficiente impostare un PIN di riconoscimento e seguire poche e semplici regole per capire quando digitarlo. Se si sfrutta al massimo questa funzione diventa veramente un valore aggiunto.

Qualità audio in conversazione

La qualità audio in conversazione è come di consueto negli apparecchi Gigaset: ottima. Non ho notato fruscii ne disturbi vari in una casa disposta su due piani dove il segnale wi-fi del mio router viene abbattuto talmente bene da aver bisogno di un range externder e anche all’esterno della casa, in giardino, il segnale non ne ha risentito quindi da questo punto di vista non posso che ritenermi soddisfatto.

Room Monitor

Anche il room monitor può tornare utile specialmente quando hai dei bambini piccoli da controllare. Tra le impostazioni ci sono 2 livelli di sensibilità del microfono ed è possibile decidere se il cordless una volta rilevato il rumore dovrà chimare un interno presente sulla rete Gigaset oppure un numero esterno, fisso o cellulare non importa.

Screen Saver

Una piccola menzione in merito agli screen saver che entrano in azione solo quando il telefono va in stand-by, uno di questi mi è particolarmente piaciuto e l’ho trovato originale.

Autonomia

Essendo un prodotto molto più complesso rispetto ai precedenti non aspettatevi un’autonomia esagerata: in condizioni di standby quasi totale regge abbastanza bene e supera di poco la settimana, con un uso normale sta 2 o 3 giorni senza ricarica ma in condizione di stress diminuisce ulteriormente. Ho notato un po’ di imprecisione da parte dell’indicatore: per parecchio tempo segna una batteria al 90% e poi di colpo passa intorno al 20-30%.

Video recensione del cordless Gigaset SL910A

Conclusione

Penso che molti di noi abbiano avuto almeno una volta nella vita un  prodotto Gigaset, e una delle loro caratteristiche principali è l’affidabilità anche dopo anni di maltrattamenti. Per ovvi motivi non mi sono messo a fare crash test con SL910A ma se è all’altezza della fama del marchio allora siamo di fronte ad un buon prodotto, che arricchisce la casa con un tocco di design non indifferente ma mette a disposizione anche parecchie funzioni: dalla segreteria al room monitor.

Il prezzo attuale a cui si può trovare nei negozi online l’SL910A (con la base quindi), è di Euro 119.

consigliato

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

  1. Ho acquistato il gigaset sl910a ma non posso dire di esserne soddisfatto: 1) apple non supporta il Bluetooth del 910. 2) non è in dotazione il cavo miniUSB che non trovo da nessuna parte. 3) molte app non sono esaustive. Non capisco il perché di tante cose che non mi aspettavo di trovare. Dovendo dare una valutazione non andrei oltre il 5- .

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

854FansMi piace
392FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,460IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI