AUKEY BR-C9 blank

Se non hai una macchina equipaggiata di funzioni bluetooth, potrebbe essere ora di provvedere

Aukey commercializza su Amazon un ricevitore bluetooth 4.1 compatibile con lo standard A2DP che dispone di un’uscita audio stereo con jack da 3.5 mm che lo rende un dispositivo perfetto per ascoltare la musica in maniera del tutto wireless qualora in auto tu non abbia ancora (come me) un impianto bluetooth ma disponi invece di un jack ed una presa usb (non obbligatoria).

All’interno della confezione troviamo:

  • Ricevitore Aukey BR-C9 Bluetooth Wireless Audio
  • 1 cavo usb per la ricarica
  • 1 cavo con doppio jack 3.5 mm
  • 1 connettore metallico con jack da 3.5 mm
  • 1 manuale delle istruzioni (con anche l’italiano)

Il ricevitore si presenta molto compatto e solido, la prima impressione è quella di un prodotto di buona qualità e la plastica non da l’idea di essere la classica plastica scadente, anzi.

L’utilizzo di questo ricevitore è molto semplice: lo si può connettere a qualsiasi impianto audio che abbia un ingresso AUX per equipaggiarlo di connessione bluetooth. E’ un dispositivo però che va mantenuto accessibile in quanto ha il pulsante centrale che fa da accensione ed in più ha due pulsanti multifunzione che si possono utilizzare oltre che per regolare il volume anche per andare al brano successivo/precedente. Lo sconsiglio quindi in quei casi in cui vada posizionato nascosto o poco accessibile ed è per questo che l’utilizzo classico di questo ricevitore potrebbe essere ad esempio in macchina.

Una volta effettuato il pairing funziona come un qualsiasi speaker bluetooth fatta eccezione per la presenza anche del microfono che in questo caso ci permette anche di passare la conversazione sull’impianto della macchina.

All’interno incorpora una batteria da 500 mAh che date le sue dimensioni ridotte non può garantire più di circa 5 ore di autonomia in utilizzo e una decina di giorni in standby, e se vogliamo questa è l’unica pecca del prodotto in quanto non è possibile utilizzarlo mentre è connesso via usb per una ricarica che ci impiegherà circa 2 ore.

Una volta scarico Aukey BR-C9 incomincia ad emettere periodicamente dei suoni ed i pulsanti retroilluminati cominciano a flashare in maniera diversa. La retroilluminazione è quel tanto che basta per farci capire se il dispositivo è acceso oppure no: se è connesso e l’impianto audio è in funzione lo si capisce dai suoni di avvenuto collegamento ma se il jack non è ancora inserito i tasti sono l’unico modo; non si vedono eccessivamente di giorno ma non credo sia considerabile come una pecca data la semplicità di utilizzo del prodotto stesso.

Infine è possibile collegare il dispositivo anche a due smartphone o tablet in contemporanea.

Aukey mette a disposizione due connettori: uno di metallo che lo mantiene in una posizione fissa, e poi c’è un cavetto con i jack da 3.5 mm che ci permette qualora avessimo qualche esigenza specifica di spostare il ricevitore lontano dall’ingresso AUX in modo da averlo magari più a portata di mano (posto poi che dobbiamo trovare noi il modo per fissarlo).

Aukey BR-C9 è in vendita su Amazon al prezzo di 15.99 Euro, un prezzo decisamente onesto per un dispositivo che può facilitarci la vita nelle piccole trasferte di tutti i giorni.

Altri tipi di utilizzo di Aukey BR-C9

Questo dispositivo ovviamente non si presta solo per l’utilizzo in macchina, ad esempio può essere collegato con qualsiasi cuffia o auricolare con filo.

AUKEY BR-C9 dimensioni AUKEY BR-C9

Rispondi