Grazie al nuovo accordo appena siglato Iliad vedrà un miglioramento sostanziale della sua copertura sul suolo italiano

Iliad e Inwit, società controllata da TIM che gestisce le 11.000 torri di telecomunicazione presenti a livello nazionale, erano in trattativa già da mesi ma giunge oggi la notizia della firma di un accordo che mette a disposizione di Iliad parte di queste torri al fine di potenziare il proprio segnale 4G e 5G.

L’accordo prevede che solo una parte di tali torri venga messa a disposizione, quindi non la totalità della rete, e solo su richiesta dell’operatore italo-francese che valuterà in base alla zona in cui opera come sia meglio procedere.

Ad oggi, da quando Iliad è operativa in Italia, ha raccolto il 2.2% delle SIM attive e di queste il 41% viaggia a velocità superiori ai 30 Mbit/s ma restano zone dove il segnale non è all’altezza delle aspettative ed è proprio li che l’accordo andrà a colpire.

Infine da quando Iliad è sul mercato il consumo dei GB mensili è cresciuto del 50.8% arrivando a 3.88 GB al mese per utente: un chiaro segno dell’impatto positivo che ha avuto l’operatore.

Vi ricordo infine gli approfondimenti pubblicati sul blog e in particolare:

Rispondi