6 anni dopo la fine di Breaking Bad ecco il film che porta a compimento il finale

El Camino inizia esattamente da dove era finita la serie-tv ovvero dalla fuga di Jesse Pinkman perchè sarà lui, il personaggio interpretato da Aaron Paul, il protagonista assoluto.

Il film racconta cosa è successo a Pinkman durante il periodo della sua cattura e come è riuscito a scappare dalla polizia dopo il finale della serie.

La storia di una fuga, non tanto nel senso letterale dal momento che gli episodi in cui Jesse sembra realmente in pericolo sono pochi e non sono imputabili alla polizia, quanto una fuga dal suo passato con la voglia disperata di iniziare una nuova vita.

E’ su questo infatti che verterà il film facendoci rivivere quei paesaggi ed alcuni dei personaggi della serie-tv.

Se il finale è quindi appagante ed il film è ben realizzato sotto il profilo tecnico, quello di cui manca è il ritmo.

El camino è infatti un film lento, a tratti troppo, e questo va controtendenza con quello che uno si aspetta da una fuga ed è per questo che non riesce a lasciare il segno ma semplicemente va a concludere in maniera degna la storia di uno dei personaggi simbolo della serie tv più amata tra il 2008 ed il 2013.

Rispondi