sabato, 20 Aprile 2024
HomeAltroFinlandia: internet come diritto fondamentale

Finlandia: internet come diritto fondamentale

Clicca per ingrandire

In questi giorni per quanto riguarda internet non si sente che parlare della Finlandia, dove a partire dal 1° luglio (ovvero da ieri) ogni cittadino finlandese avrà garantita per diritto una connessione a banda larga ad almeno 1 Mbps, in quanto servizio universale.

Io sono indubbiamente contento per i finlandesi e con questo articolo non voglio affatto sminuire l’iniziativa anche perchè è in netta contrapposizione con quanto sta accadendo in Francia dove si rischia anche la disconnessione per download illegale, ma se la notizia di per sè ha del sensazionale occorre essere un tantino più realistici guardando anche ai numeri di cui si sta parlando. Questo perchè se è vero che l’iniziativà è lodevole è anche vero che secondo le stime già il 96% della popolazione finlandese è allacciata ad internet, ma questa popolazione a quanto ammonta? Ebbene, in Finlandia abbiamo la bellezza di 5 milioni di abitanti (o poco più). Se la geografia non è il tuo forte e non ti va nemmeno di cliccare sull’immagine qui sopra, in Italia gli abitanti sono ben 60 milioni e questo mi pare la dica lunga anche sul tipo di investimento di cui si sta parlando.

Detto questo, ribadisco, viva la Finlandia perchè al di la di tutto ha delineato un nuovo modo di vedere internet come “opportunità” e non come “minaccia”, se poi riuscirà per il 2015 a raggiungere il suo obiettivo di una connessione a 100 Mbps tanto meglio.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

4 Commenti

  1. Qui da noi ci andrà bene se non uscirà una legge che ci obblighera a scollegarci da Internet……o guardare solo i siti “ammessi”.
    Se ci pensiamo bene sarebbe una legge in linea con quelle che stanno per essere approvate. 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

855FansMi piace
394FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,540IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI