Ieri a Londra HTC ha presentato due nuovi telefonini della linea Desire, si tratta del Desire HD (foto sopra) e del Desire Z (foto sotto). Entrambi sono equipaggiati di software Android 2.2, e come per tradizione HTC il modello HD rientra nel top di gamma ed ha come punto forte il display da 4.3″ oltre al processore Qualcomm Snapdragon da 1GHz e alla fotocamera da 8 megapixels con flash dual LED. Il modello Desire Z invece è leggermente inferiore: display classico da 3.7″ , processore da 800 Mhz e fotocamera da 5 megapixels, si differenzia dagli altri Desire per la tastiera QWERTY a scorrimento.

Per quanto riguarda i prezzi invece, devo dire che sono rimasto leggermente spiazzato: nulla da dire per il Desire HD che viene 599 € ma offre anche qualcosa di diverso rispetto agli altri prodotti HTC, mentre i 549 € per il Desire Z sono a mio avviso risparmiabili essendoci sul mercato ad un prezzo inferiore il Desire di cui abbiamo parlato settimana scorsa il quale, se escludiamo la tastiera a scorrimento, è molto simile se non migliore sotto certi aspetti come il processore che è da 1 Ghz.

Altra incognita, almeno per quanto riguarda il Desire HD, è legata alla fotocamera frontale per effettuare video chiamate: l’HD è il corrispettivo dell’HTC EVO 4G in vendita negli USA, il quale ha una fotocamera frontale da 1.3 megapixels. Stando a quanto riportato sul sito HTC il Desire HD non dovrebbe esserne provvisto e ritengo che sia così, guardando le immagini si nota sulla parte destra dello speaker la presenza di qualcosa che potrebbe richiamarla, ma non avendolo visto di persona non saprei e comunque ribadisco il fatto che dubito abbiano omesso sul sito ufficiale una funzione così importante.

I telefonini saranno disponibili agli inizi di ottobre.

Qui sotto trovi un’immagine dell’HTC Desire Z.

Video di presentazione del Desire HD

4 Commenti

  1. Il tuo sito é veramente tecno ma io ci metterei anche una sessione dedicata al super enalotto

Rispondi