martedì, 28 Maggio 2024
HomeAltroInternetVirgilio Banner chiude, definitivamente

Virgilio Banner chiude, definitivamente

vbanner
Comunicazione di chiusura VBanner

E’ giunta oggi una comunicazione da parte di Virgilio inerente l’imminente chiusura del loro servizio di advertisement denominato “Virgilio Banner“. Con rammarico mi tocca confermare che non si tratta di un fake in quanto da una prima ricerca già diversi altri utenti confermano la ricezione della stessa comunicazione. Dico con rammarico in quanto Virgilio Banner era un servizio che permetteva ottime remunerazioni per i publisher, secondo probabilmente solo ad Adsense, ed inoltre era uno dei pochi a pagare ad impressions e non a click o peggio ancora a leads ecc. . Sebbene alcuni lamentassero disservizi, per quanto riguarda la mia esperienza non posso che ritenermi soddisfatto: già nel 2010 quando scrissi l’articolo “Guadagnare con la pubblicità online: confronto tra Google Adsense ed i principali operatori del mercato” consigliai il suo utilizzo in combinata con Adsense e avrei ribadito il concetto ancor oggi se questo fosse stato possibile.

Attualmente il servizio è ancora attivo ma terminerà il 15 aprile, per tanto consiglio di abbandonare il codice di integrazione e trovare un’altra soluzione.

Peccato, rimane il rammarico di non sapere quali siano i motivi principali della chiusura, sebbene possano essere immaginabili.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

855FansMi piace
389FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,580IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI