Oggi vediamo la recensione di un altro modello di telecamera Imou, si tratta del modello Imou Cue 2

Abbiamo visto in passato la recensione della telecamera Imou Ranger 1080p, un prodotto che mi ha colpito per il buon rapporto qualità / prezzo. Vediamo quindi se Imou sarà capace di confermarsi nuovamente.

Contenuto della confezione

Abbiamo una confezione piuttosto accessoriata che prevede molteplici modi di installazione della videocamera.

  • Videocamera Cue 2
  • Manuale di istruzioni (anche in italiano)
  • Alimentatore da muro
  • Cavo di alimentazione con attacco micro-usb
  • Placca metallica per installazione a muro
  • Adesivo per la centratura
  • Adesivo per il montaggio
  • Viti di fissaggio

La video recensione

Prima installazione

Un’installazione molto rapida: si scarica l’app Imou e poi scansionando il codice QR partirà una sequenza sonora che trasferirà i parametri di configurazione alla telecamera.

Per quanto riguarda l’installazione fisica invece scoprirete con piacere (ma in verità ve lo sto dicendo io) che la base di appoggio è magnetica e questo faciliterà di molto la fase di montaggio perchè vi permetterà di utilizzare superfici metalliche senza l’aggiunta di viti o altro, oppure potrete andare a fissare a muro il disco metallico incluso in confezione e poi godervi l’attacca e stacca del magnete per regolare al meglio l’angolo di visione.

Qualità audio-video

La telecamera Imou Cue 2 registra filmati in Full HD con una qualità accettabile. In termini di nitidezza dell’immagine non è la massima qualità che abbiamo visto in precedenza ma è buona se comparata con il prezzo del prodotto e tutto quello che ha da offrire ed ha inoltre un angolo di visione molto ampio di 131°.

La capacità di ascoltare i rumori ambientali è molto buona: anche a circa 3-4 metri di distanza si sentono i dialoghi senza problemi e lo speaker che permette un dialogo a due vie offre un audio chiaro e piuttosto potente.

Lo speaker è inoltre importante per la funzione di sirena, attivabile dall’app, che permette alla telecamera di emettere un suono di allarme quando rileva qualcosa (vedi video recensione). Non è attivabile a piacimento, ma solamente su allerta rilevata.

Un’altra funzione molto utile è quella meglio conosciuta come “baby monitor” che attiva la telecamera quando questa capta un’anomalia audio (per attivare questa funzione dovete infatti cercare “allarme anomalia audio” nelle impostazioni della telecamera).

Lo stream è veloce ed affidabile ed è uno dei principali punti di forza delle soluzioni Imou, ovviamente c’è da aspettarsi un minimo di ritardo ma nell’ordine della frazione di secondo.

Questo ritardo aumenta leggermente se si utilizza invece il software windows, scaricabile ed installabile gratuitamente, che permette di vedere e gestire le telecamere ma soprattutto offre un’ottima panoramica globale per chi volesse un monitoraggio sempre attivo magari su un secondo monitor.

Foto Test Imou Cue 2 (per i test video vi rimando alla video recensione)

Qualità video in notturna

Come tutte le telecamere Imou provate fino ad oggi, la capacità di visione in ambiente totalmente privi di luce è davvero buona: all’interno della stanza sono sempre ben distinguibili i vari elementi, anche ad una distanza considerevole.

L’unico piccolo difetto, che spero possa venire risolto tramite un software update, riguarda l’impossibilità di mantenere attiva la visione ad infrarossi anche quando l’ambiente è illuminato. E questo lo dico perchè a volte capita che queste telecamere al calar del sole si sforzino un tantino troppo a voler vedere a colori con una qualità mediocre, quando potrebbero fornire una visione molto più nitida se avessero l’infrarosso già attivo.

Funzionamento App

Come abbiamo detto l’app è piena di funzioni che permettono di gestire la telecamera al meglio, manca a mio parere solo la possibilità di scegliere di poter mantenere sempre attiva la visione ad infrarossi e poi qualche accortezza in alcune (poche) traduzioni.

Rimane inoltre da capire a cosa serva effettivamente la possibilità di impostare degli orari di funzionamento all’interno della voce “Impostazione del braccio”, perchè dopo varie prove ancora non si è capito.

Infine tutte le funzioni di cui si dispone sono per cosi dire funzionalità classiche, mentre abbiamo visto in passato altre soluzioni che offrono qualcosina in più a livello di gestibilità ed interazione.

Utilizzo multi utente

L’app permette un utilizzo delle telecamere multi utente, a patto però di registrare più di un utente verso il quale l’utente cosiddetto “amministratore” potrà decidere di condividerle.

Se si utilizza lo stesso utente su più dispositivi si andrà incontro a continui logout ogni qualvolta che uno dei due vi si connette.

Offerta Cloud e registrazione su MicroSD

E’ uno dei punti chiave delle telecamere più aggiornate, la possibilità di registrare sul cloud gli alert che vengono rilevati. Ovviamente anche Imou permette una sorta di abbonamento ma che a mio parere non è conveniente se si ha più di una telecamera. Tanto per dare una cifra attualmente la memorizzazione degli ultimi 7 giorni ha un costo pari a 29.99 USD/anno, questo costo però è riferito ad una singola telecamera quindi se ne abbiamo 2 il costo raddoppierà.

In alternativa abbiamo la possibilità di registrare su micro-sd: generalmente si tratta di memorizzare circa 15 secondi di filmato, ma se nell’ambiente persiste magari anche solo un suono allora la registrazione si prolunga.

In definitiva

Da Imou un altro prodotto ben studiato, affidabile e dal buon rapporto qualità/prezzo. Se vi interessa la parte cloud il mio consiglio è di guardare altrove, ma se vi basta la micro-sd inserita allora questa Imou Cue 2 saprà soddisfarvi a soli 45,99 Euro.

Rispondi