sabato, 24 Febbraio 2024
HomeAltroSoftware2 programmi gratuiti per scaricare da RapidShare

2 programmi gratuiti per scaricare da RapidShare

Un'immagine di JDownloader

I programmi in questione si chiamano Raptor e JDownloader.

Il primo è un download manager che gestisce comodamente i files mettendoli in coda. Raptor resta in attesa del tempo rimanente affichè parta il download e poi fa tutto lui. Il programmatore è russo, per cambiare la lingua vi rimando all’articolo di gHacks (sono pochi passaggi). Richiede la .NET Framework 2.0 o superiore.

Per JDownloader proseguite dopo il break (ne vale la pena).

JDownloader invece è un programmino sempre gratuito ma questa volta scritto in Java. Questo lo rende compatibile con qualsiasi sistema operativo e per di più è disponibile in lingua italiana. Inoltre, per una feature che vedremo tra poco è molto più appetibile rispetto a Raptor.

Le caratteristiche del programma sono:

  1. Innanzitutto permette il download da quasi tutti i siti che offrono il servizio di file hosting (quindi non solo RapidShare);
  2. Download anche contemporaneo di più files purchè attinenti a server diversi di file hosting;
  3. Consente di creare una lista di files da scaricare;
  4. Automatizza tutte le procedure di download, compreso l’inserimento dei codici captcha;
  5. Avvio automatico del download del successivo file in lista;
  6. Permette di aggirare i limiti di tempo e di download grazie ad un geniale sistema;
  7. Interagisce con tutti i router per eseguire, al vostro posto, le riconnessioni per avere nuovi IP;
  8. Controlla in anteprima se in una lista di file qualcuno dovesse risultare mancante;
  9. Ricompone e scompatta automaticamente gli archivi splittati con winrar;
  10. Può memorizzare la password per ricostruire automaticamente gli archivi splittati;
  11. Acquisisce direttamente dagli appunti in memoria i link copiati dei files da scaricare;
  12. Include un rilevatore di link capace di creare autonomamente una lista dei file da scaricare;
  13. E’ multilingua e, ovviamente, anche in italiano;
  14. E’ completamente gratuito e quindi non vi sono scadenze o crack da applicare;
  15. Ultimo, ma non per ultimo, è un vero Multipiattaforma (Win-Mac-Linux), poiché è scritto in Java

Proprio la funzione numero 7 è di fondamentale importanza, perchè permette di evitare i tempi d’attesa presenti ad esempio in RapidShare. Per fare ciò occorre configurare il programma rendendolo compatibile con il nostro router, per farlo basta andare nelle impostazioni e cercare il nostro modello all’interno della cospicua lista di dispositivi. Successivamente inserite i dati per l’accesso al router.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

854FansMi piace
390FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,460IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI